Marci su Roma di Gonzo Editore

fumetto antifascista

IL FUMETTO ANTIFASCISTA DI GONZO EDITORE: MARCI SU ROMA

Il fumetto antifascista della Gonzo Editore che ricorda la marcia su Roma tra disavventure e propaganda surreale. Una bella giornata per me, inizia quando ricevi un fumetto a sorpresa. Da appassionata del digitale avere un cartaceo è a dir poco innovativo nella routine di lettura!

 

Grazie per il tuo interesse nel magazine, allora perché non scoprire i Fumetti N O  L I M I T S ! Leggi di più.

 

 

Con tanto di dedica personalizzata ho l’opportunità di leggere MARCIA SU ROMA della Gonzo Editore di Domenico Martino che per una A macchiata gioca con i marci anziché zombie. Ma procediamo con calma.

Ebbene il fastidio è emerso come in un primo appuntamento, che sai che sta andando male ma insisti nel restare. Tutti devono sapere cosa mi hanno scritto!? #lol

fumetto online antifascista

Marci su Roma è un fumetto antifascista e diretto, sin da subito l’autore delinea il contesto storico nel fascismo del 1922, in occasione della vera marcia su Roma. Il fumetto è una liberazione che non se ne può più di sentirsi dire che il movimento politico di estrema destra “ha fatto anche cose buone”. Purtroppo quell’idea risolutiva di ristabilire ordine venne accolta facilmente da un popolo sofferente al cambiamento incessante dei socialisti.

QUAL È LA TRAMA antifascista DI MARCI SU ROMA?

La storia comincia in Eritrea nel 1922 e sarà colpa di due fratelli: i Manzini, e diciamo anche del padre e anche di tutti quelli che … Insomma erano i tempi delle colonie in Africa. Il linguaggio sovversivo, ma non volgare, racconta come sia cambiata l’Italia in quegli anni dalla disavventura dei Manzini e come l’abbiano provocato. Questo fumetto si ostina a ricordare, a perpetrare in una memoria che sembra più giustificata.

Il 22 ottobre 1922 arriva il duce a Roma.

Una storia “scombinata”, graficamente, che comunque riesce a farsi leggere e far provare compassione per questi “figuri” coinvolti in un fatto storico di cui avrebbero fatto tranquillamente a meno.

La Gonzo Editore si distingue dalle altre realtà editoriali, e non perché sia intenzionalmente controcorrente nel mercato dei fumetti, bensì ha scelto di essere la contraddizione in una visione massificata. I fumetti del loro catalogo sono spunti di conversazione, li vedrei bene abbinati a birra o vino tra amici e ti prego quando lo regali, chiarisci che la colpa è della Gonzo Editore. Continuo a dire che finora hanno trovato la migliore soluzione cartacea del fumetto indipendente, mi piace la stampa.

Perché dovresti leggere Marci Su Roma?

Semplice: esperienza di lettura. La chiave non è il fascismo è osservare dall’interno quella lacerazione sociale e sentirne contemporanea la morale. Si anche loro hanno una morale. È disponibile sul loro sito web e su Amazon.

Ora i reazionari della Gonzo e Domenico Martino li ho già incontrati in una delle nostre interviste d’autore sul fumetto auto prodotto che ti invito a leggere: DOMENICO MARTINO E I FUMETTI AUTOPRODOTTI.

In conclusione, ammiro lo stile originale della comunicazione relazionale; infondo è quest’ultima che crea nuove opportunità e collaborazioni. Che siano diretti, sarcastici è solo un segno di passione ed entusiasmo in quello che fanno. Accidenti a questi matti!

Sai ho avuto modo di leggere anche PAX, ORECCHIE ROSA dal loro catalogo e scrivo cosa ne penso qui: PAX, ORECCHIE ROSA.

Fonte foto in evidenza: pagina ufficiale Facebook Gonzo Editore.


fumetti online
Grazie della condivisione: