Festina Lente Edizioni: fumetti da ridere

festina lente edizioni

I fumetti da ridere di Festina Lente Edizioni.

Festina Lente Edizioni è una casa di editrice molto diabolica! Incontro il suo fondatore Marco Mari per l’ultima uscita popolare Diabolic a volte ritornano e da allora scopri il suo catalogo con autori che mantengono l’interesse degli appassionati anche nei social network. Sei curioso di cosa si tratta, leggi il comunicato stampa.

Chi è Marco Mari?

Marco Mari, il suo fondatore, che operava già da vent’anni nel settore. Il suo piano
editoriale è ben definito: libri per sorridere, libri per conoscere, libri per vivere meglio.

Cosa pubblica Festina Lente Edizioni?

Pubblicare fumetti per sorridere, in realtà non è stata un’intuizione ma la constatazione di un’esigenza profonda oggi in gran parte disattesa dal mondo editoriale. Viviamo infatti un particolare momento storico, attraversato da profonde inquietudini e tensioni e l’aria che si respira a volte è davvero molto pesante.
Di fronte alle tante difficoltà del vivere quotidiano anche la cultura – e il fumetto checché se ne dica è una forma di cultura – deve fare la sua e non solo denunciando i problemi del vivere attraverso una produzione “drammatica”, ma anche fungendo da valvola di sfogo per abbassare il livello di stress quotidiano e l’umorismo, in tutto ciò, può essere di estremo aiuto. Fornire delle occasioni per sorridere significa infatti mettere a disposizione dei lettori vere e proprie pillole di benessere, offrire piccoli momenti di svago, quei classici dieci minuti in cui leggere qualcosa che faccia chiudere bene la giornata e possa allietare il riposo.

Intendiamoci, non è un fuggire dalla realtà, ma cercare di fornire degli strumenti per affrontarla in modo diverso, con maggiore consapevolezza e serenità. Ridere, ridere onestamente di molti dei tanti fatti e dei tanti attori che calcano questa immensa scena che è il mondo, può infatti aiutarci a scoprire la vanità della maggior parte dei nostri affanni, che altro non sono, visti sotto diversa luce, che semplici e inutili bagatelle.

Un esempio è Stefano Tartarotti che noi di Zavala Comic Magazine abbiamo avuto il piacere d’intervistarlo.

Com’è nata Festina Lente Edizioni?

Quando ho aperto Festina Lente Edizioni, il progetto iniziale era quello di pubblicare libri “scritti” di carattere umoristico. E così ho fatto per un po’ di tempo, avvalendomi di una serie di disegnatori per accompagnare questi testi con qualche illustrazione. Un giorno, però, uno di questi illustratori che collaborava con me mi dice: “Sai ho disegnato un fumetto e per realizzarlo ci ho impiegato tre anni, ma ora che l’ho finito non trovo nessun editore che me lo voglia pubblicare. Conosci un editore che potrebbe essere interessato?”. Conoscendolo e sapendo come disegnava gli ho chiesto di poterlo vedere. Beh, per farla breve, quel fumetto gliel’ho pubblicato io come Festina Lente Edizioni e, poiché il libro è andato bene, da allora non ho più smesso di pubblicare fumetti.

Sai cosa vorrei chiedere a Marco Mari quali sono i consigli per presentarsi al meglio a una casa editrice? Pur essendo consapevoli che il digitale si è intromesso prepotentemente in quest’anno storico di emergenza sanitaria, come può un fumettista proporsi senza rischiare aspettative incerte?

Gli proporrò una nuova intervista, mi aiuteresti? Tu cosa chiederesti a un editore? Scrivi qui nei commenti e la tua domanda sarà inserita nella intervista.


Per seguire Festina Lente Edizioni
www.festinalenteedizioni.it
https://www.facebook.com/festinalenteedizioni
https://twitter.com/FestinaLenteEd
https://www.instagram.com/festinalenteedizioni/