@Fumettiverdieblu: fumettista social

fumetti online

Come si diventa fumettista nel 2020?

Diventare fumettista è cambiato dagli anni ’90 e per fortuna! Si ha la possibilità di sperimentare non solo con nuovi strumenti, ma anche nuovi canali. I social media consentono una visibilità pari alle vecchie edizioni, incoraggiando anche le autoproduzioni.

Fumettiverdiblu è un profilo molto popolare in Instagram che genera guadagni per l’autore con il print on demand. Il suo shop è disponibile su: moteefe.com/store/blu-e-verdeNel 2020 è il segreto per ogni fumettista non limitarsi alla famosa pubblicazione ma sfruttare le opportunità della rete. Per questo motivo ho approfondito con Stefano Talluto come vive l’esperienza web comics. Sintetico e diretto ha risposto alla mia intervista positiva di cui lo ringrazio.

fumetti online

“Quante volte si sente dire la frase “contano più i gesti delle parole”? Fumettiverdieblu nasce proprio per questo, per trasmettere sentimenti attraverso gesti e figure semplici, privi di bocca, proprio perché spesso le parole sono superflue. “

STEFANO TALLUTO, 19 ANNI, STUDENTE, SICILIANO.

INTERVISTA POSITIVA

1 – I trucchi del tuo mestiere: quali sono gli strumenti tecnici?

Utilizzo un iPad 2018, una Apple pencil e un programma chiamato Procreate.

https://www.instagram.com/p/CERwPFmq2wc/

2 – Cosa stai raccontando tra i post su instagram.

L’idea iniziale era quella di raccontare una storia d’amore/amicizia, tra questi due personaggi molto diversi caratterialmente tra loro.

3 – Chi sono le fonti d’ispirazione?

Posso trarre ispirazione da qualunque fonte; che sia un libro, un film, una canzone, un’emozione.

4 – Perché una scelta cromatica?

Volevo dare l’idea di qualcosa di chiuso. Mi spiego meglio: volevo trasmettere un mondo a parte, popolato solo dai due personaggi. È una sensazione che alcune persone vivono, quando sono innamorate; l’impressione che non esista altro al di fuori del mondo che vive con la persona amata.

5 – Si può guadagnare con i webcomics nei social media?

Attualmente ci sono diversi esempi di persone che traggono profitto dai webcomics nei social media, ma non mi sembra che lasciarli strettamente nei social media, possa essere una fonte di guadagno permanente. Tuttavia i social media aiutano molto nella diffusione delle proprie idee.

6 – Qual è il futuro del fumetto 2020?

Lo scopriremo.

In effetti i cambiamenti digitali potrebbero portare grandi novità per i creator. Ti invito a leggere anche le nuove interviste dedicate ai webcomics su Instagram da qui. Nel frattempo hai già una previsione sui fumetti? Leggi i suoi ultimi fumetti anche nella sezione eComics.

SHOPPING