non sono stato io

Darix e il fumetto collettivo del Covid-19

IL FUMETTO COLLETTIVO AI TEMPI DEL COVID-19.

SBAM COMICS: TITOLO IN PREVENDITA – DISPONIBILE DAL 5 NOVEMBRE 2020 E IN ANTEPRIMA NEI CAMPFIRE DI LUCCA 2020 DAL 29 OTTOBRE AL 1 NOVEMBRE.

Il fumetto diventa collettivo soprattutto durante la quarantena da Covid-19. Sia i fumettisti professionisti che amatoriali hanno trovato il tempo e il desiderio di raccontare un’esperienza unica dell’intera umanità attraverso un unica forma di comunicazione: il fumetto.

In effetti durante la quarantena hanno preso forma idee davvero innovative nel settore, rafforzate dal sistema dei social media come questi esempi. L’originalità di questo progetto è la simbiosi di una storia “pluridimensionale” disegnata da autori satirici. Contenuto e linearità sono le due caratteristiche che consentono una piacevole lettura e offrono spunti di riflessione.

Non sono stato io, la verità sul Covid-19.

“La storia racconta l’incontro tra un ragazzo misterioso, e un cane saccente in piena emergenza Covid-19. I due, tra viaggi nel tempo, incontri bizzarri, citazioni fumettistiche e cinematografiche faranno di tutto per scoprire la vera origine del virus per salvare il mondo da una congiura galattica ordita dalla razza aliena dei gatti. Ormai stanchi dell’umanità hanno deciso di annientarla e, insieme a essa, i loro rivali di sempre, i cani. Il tutto condito con tanta ironia e un pizzico di satira politica.”  

Chi è Dario Di Simone.

Dario Di Simone, in arte Darix vignettista satirico si ritrova a gestire un progetto ambizioso durante il periodo di lockdown lanciato da Gianni Allegra.

Darix, non solo come uno dei disegnatori, ma sceneggiatore e coordinatore delle tavole, con un gruppo di disegnatori ha realizzato un fumetto unico nel suo genere.
Dunque un progetto corale e complesso di 56 disegnatori da tutta Italia , in cui ognuno ha messo la sua mano, il suo stile e il suo ingegno. Si è partiti da una sceneggiatura precisa assegnando ad ogni disegnatore una traccia della tavola.

Fumetto collettivo covid-19

Mi chiamo Dario Di Simone. Ho collaborato con Paparazzin, Emme, Mamma. Collaboro attualmente con il Vernacoliere come vignettista. Ho scritto e disegnato un fumetto per il libro collettivo Festa d’Aprile e Legalmente editi da Tempesta Editore.

Perché un fumetto collettivo.

Il progetto vanta grandi partecipazioni da Gianni Allegra, Bruno Bozzetto,  Mauro Biani, Adriano Carnevali, Giorgio Sommacal, Maurzio Boscarol, Lele Corvi, Bicio Fabbri, Margherita Allegri e Augusto Rasori.

Ad oggi il fumetto si compone di 68 tavole, è stato necessario aggiungere un corpus di “extra” che propone personaggi famosi, dei fumetti e del cinema, immaginando che si presentino al casting per entrare nel progetto.
La copertina è stata realizzato da Giorgio Sommacal, storico disegnatore di Cattivik, in cui si riconosce il suo stile con l’innocente vittima del pipistrello.

L’idea vincente trova subito collocazione sugli scaffali. La SBAM Libri ne fa una pubblicazione cartacea e una testimonianza a fumetti; non solo per l’evento storico, ma per la presenza di nomi importanti e nuovi talenti del fumetto italiano. Ottimo come fumetto da collezione 2020!