Roberto Recchioni – F.E.A.R. – Fenomenologia Esistenziale d’Autarchia Romantica

Roberto Recchioni – F.E.A.R. – Fenomenologia Esistenziale d’Autarchia Romantica

da
17 17 people viewed this event.

La galleria Mondoromulo – Arte Contemporanea torna a far parlare di sé dopo la mostra Ecce Omnes dell’artista trentino Jacopo Dimastrogiovanni, inaugurata lo scorso 31 ottobre, dedicando una personale alla superstar del fumetto italiano, Roberto Recchioni (https://it.wikipedia.org/wiki/Roberto_Recchioni).

 

Grazie per il tuo interesse nel magazine, allora perché non scoprire i Fumetti N O  L I M I T S ! Leggi di più.

 

 

Recchioni, romano classe 1974, è direttore editoriale e principale sceneggiatore della Bonelli per la famiglia di collane dedicata a Dylan Dog (il secondo personaggio a fumetti più venduto e di maggior successo in Italia, pubblicato in larga parte dell’Europa, Sud America e America del Nord), nonché scrittore di personaggi iconici come Tex (testata più venduta in Italia e tra le più vendute al mondo), Diabolik e Topolino.

 

Anche sceneggiatore cinematografico e televisivo, Recchioni ha da poco debuttato in anteprima assoluta nelle vesti di regista al Lucca Comics and Games 2022 con Carne Fredda, serie antologica incentrata sui temi dell’orrore psicologico e del conflitto sociale, prodotta da Adler Entertainment e Red On Production. In occasione dell’inaugurazione della mostra intitolata F.E.A.R. – Fenomenologia Esistenziale d’Autarchia Romantica presso la galleria Mondoromulo Arte Contemporanea, via Sannitica 169, Castelvenere (BN), prevista per sabato 10 dicembre, ore 17.00, sarà possibile ammirare alcune opere del celebre fumettista e curatore editoriale, con una scelta che spazia dalle fine art all’analogico e una predilezione per i lavori dal tono allusivo-romantico.

“È un onore e un piacere poter annunciare questa mostra, che completa un po’ quello che stiamo realizzando a Benevento con Sottovoce – Contemporary Art & Design exhibition, dove Roberto Recchioni sarà presente con un lavoro site-specific”, dice il curatore Marco Amore. “Seguo Roberto da molti anni, e ritengo un’opportunità importante poter fruire del lavoro di un artista così completo e versatile, in un territorio come il nostro.”

Anche il gallerista, Flavio Romualdo Garofano, si dice soddisfatto del percorso intrapreso e contento di avere Recchioni ospite in galleria: “Portiamo l’arte sequenziale nel mondo delle gallerie perché crediamo nelle infinite possibilità di questo medium. I lavori di Roberto entrano nella testa di chi li guarda e lo rendono parte attiva nella riflessione su importanti tematiche che ci riguardano tutti da vicino.”

La mostra è a ingresso libero.

 

Roberto Recchioni, romano, classe 1974. È romanziere, sceneggiatore e soggettista per il cinema e il fumetto, illustratore, critico cinematografico e videoludico, web influencer e regista. La sua principale occupazione è l’arte sequenziale ed è stato definito “la rockstar del fumetto italiano”. Direttore editoriale e principale sceneggiatore della Bonelli per la famiglia di collane dedicata a Dylan Dog (il secondo personaggio a fumetti più venduto e di maggior successo in Italia, pubblicato in larga parte dell’Europa, Sud America e America del Nord) e scrittore di personaggi iconici come Tex (testata più venduta in Italia e tra le più vendute al mondo), Diabolik e Topolino. Ha creato le testate a fumetti di John Doe e Detective Dante per l’Aurea Editoriale (assieme a Lorenzo Bartoli), due fumetti culto che hanno avuto una decennale esperienza in edicola, poi rinnovata in libreria. Ha dato alla luce Battaglia (Mondadori, BD, Cosmo), David Murphy: 911 (Panini) e la serie di Orfani (Bonelli). Mater Morbi, la sua graphic novel più nota, ha vinto i maggiori premi italiani di critica ed è stata pubblicata in tutto il mondo. Chambara – la via del samurai, Asso, Ammazzatine, Le Guerre di Pietro, Ucciderò ANCORA Billy the Kid sono altri romanzi a fumetti pubblicati in Europa. Dalla graphic novel Monolith (anche questa pubblicata in tutta Europa oltre che in USA) è stato tratto un film internazionale. Come illustratore e curatore ha realizzato, per le Edizioni Star Comics, le collane Roberto Recchioni presenta: I Maestri dell’Orrore, dell’Avventura e del Mistero. Si è occupato dell’ideazione, della sceneggiatura e della realizzazione dei fumetti legati ai film Lo chiamavano Jeeg Robot e Smetto Quando Voglio: Masterclass. Ha anche realizzato il primo fumetto legato al ciclo delle Cronache del Mondo Emerso di Licia Troisi. Ha pubblicato i romanzi YA – La battaglia di Campocarne, Ya – l’Ammazzadraghi con Mondadori e Ringo: chiamata alle armi per Multyplayer Edizioni. Ha realizzato delle copertine italiane dei romanzi di Lee Child per Longanesi. Per Feltrinelli ha realizzato le Graphic Novel La Fine della Ragione e Roma Sarà Distrutta In Un Giorno. Sta realizzando una nuova serie a fumetti per la rivista internazionale Heavy Metal. Scrive come critico cinematografico per la rivista Best Movie e per il portale di Screenweek ed è autore di social poster cinematografici per Koch Media, Warner, Sony. È regista della serie horror Carne Fredda.

 

Mondoromulo Arte Contemporanea – via Sannitica, 169 – Castelvenere (BN) tel: +393398264803  web: https://lagalleria.mondoromulo.it

Orari: giovedi e venerdì 16-19 | sabato 9-12 16-19. In altri giorni e orari si riceve su appuntamento.

 

Per iscriverti all'evento visita il seguente URL: https://lagalleria.mondoromulo.it →

 

Data e ora

2022-12-10 @ 05:00 PM to
2023-01-28 @ 07:00 PM
 

Tipologie di evento

 

Categoria dell'evento

Share With Friends

Grazie della condivisione: