Tag: recensioni

Read More
fumetti animal

Monsieur Bau Bau era solo l’inizio del fumetto animal

Tutto ha inizio a Parigi 1864. Il fumetto animal nasce da una moda nel racconto illustrato prende il sopravvento: storie ordinarie umanità in sembianze animali. Animali vestiti, in piedi e impegnati in attività quotidiane. Questa tendenza deriva dal greco Zoomorfizzare da scoprire nel nostro glossario dedicato al fumetto fino ad oggi chiamata Funny animals passando per Uncally animal.

Il primo fumettista antromorfizzato fu James Swinnerton che pubblicò Little Bear Tykes la storia di un piccolo orso. La curiosità é che la striscia accompagnava le previsioni del tempo di un quotidiano quando si parlò nelle cronache californiane di un piccolo grizzly. Solo successivamente divenne a New York un fumetto autonomo con Mr. Jack.

Read More
fumetti erotici

Mettiamo su un bel Casotto!

Da casalinga ai fumetti erotici? Appassionata di disegno e fumetto, prima di intraprendere la carriera di fumettista era casalinga. Frequenta per tre anni la scuola del fumetto di Milano, finita la quale pubblica alcune storie brevi […]

Read More
fumetti gratis on line

Una nuova tendenza: Comix a’ post.

Oramai è indubbio il cambiamento che il social mood ha apportato. Il sequenziale si è trasformato in “post_iale” e non si tratta di postare ad Ale il tuo amico, ma di dividere la sequenzialità nelle foto scattate ad ogni passaggio e ad ogni filtro in ogni puntata del fumetto. Se l’obiettivo è vendere la Storia o la Collana completa, in formato cartaceo o digitale, sicuramente la migliore strategia di marketing è attraverso la fidelizzazione digitale: post, mi piace, segui,ect….

Read More
fumetti gratis on line

ERCcOMICS made in Italy che nasce a Parigi

Un progetto di fumetti tutto italiano ma con sede a Parigi. Un progetto finanziato dall’European Research Council per la divulgazione del sapere scientifico attraverso il fumetto. Interessante è l’articolo in LO SPAZIO BIANCO in cui si […]

Read More
fumetti gratis on line

Il domani sarà un altro giorno per Cagliostro ePress?

La mia considerazione è che Cagliostro ePress è un contesto interessante con nuove proposte nel panorama italiano ma sembra legato ancora ad un vecchio stile on line: un rinnovo della web page con una versione smart e intuitiva l’avrei apprezzata. Saranno conservatori e legati alla distribuzione classica: ma mi hanno fatto riflettere. Possiamo finalmente abbandonare l’idea del cartaceo e accettare il digitale? Parlo ovviamente di fumetti che hanno bisogno di una buona visualizzazione delle immagini. Naviga anche tu nel loro sito e dimmi cosa ne pensi.