I webcomics italiani: una vera poesia!

webcomics al femminile

La poesia arriva nei webcomics italiani.

Nel 2020 la poesia arriva tra i webcomics italiani in modo particolare su Instagram. Da qualche tempo i creator si sono spostati da Facebook al visual social in cui con un effetto boomerang e presa al volo nascono dei profili di grande impatto visivo e contenuti originali.
La nuova tendenza che è emersa sono post illustrati con frasi originali o aforismi popolari. Che siano illustrati in digital art o scatti editati nella vasta scelta di app. Sai che puoi diventare un fumettista del web?
Chi si muove in Instagram con i fumetti avrà intuito una formula efficace di lettura. In molti si sono adeguati ottenendo risultati di visibilità, ma l’aspetto più interessante è che ogni fumettista ha il suo modo.

C’è chi non pubblica più di tre immagini in un post, chi sceglie il doppio post in inglese o chi preferisce una seconda versione muta (senza testo).
Pertanto se, oltre che disegnare, scrivi e annoti frasi potresti realizzare un webcomics.

5 consigli per chi vuole passare dal profilo creator al webcomic.

1.Studia il tuo profilo: ottieni un layout riconoscibile. Se è il caso archivia alcuni post fuori tema potresti utilizzarli solo per le stories come “il mio primo post”. Un’ottimo esempio è: BIONDO SKETCHES: ARTE VISIVA O FUMETTI ONLINE?

2.Segui i profili simili, copia gli #hashtag. Ricorda che gli strumenti del tuo profilo sono le stories (mai starne senza!) e i contenuti in evidenza personalizzati. Il migliore da seguire è MIRKO’S SCRIBBLES E IL SUCCESSO DEL FUMETTO ONLINE.

3.Pubblica costantemente, aiutati con app e filtri scaricabili sullo smartphone. Esistono le versioni beta anche dei software professionali: da Adobe a Canva. Un’ottimo utilizzo di strumenti della pianificazione editoriale è un #fumettoblogger: OBLOQUOR.

4.Indica le tue fonti con una @menzione o meglio ancora chiedi direttamente agli autori una collaborazione. Valuta anche la traduzione in inglese per aumentarne la copertura. Un profilo webcomic in crescita è Ciabattinim.

5.Monetizzare si può nei termini fiscali. Il web offre piattaforme print on demand come Shopify o Redbubble, solo se realizzi contenuti al 100% originali. Evviart è riuscito a “fare” business con un prodotto di nicchia: il fumetto erotico.

Ad oggi il profilo che mi sento di consigliare come completo è @Fumettiverdieblu, vignette monocromatiche che nascono da collaborazioni con altri autori. L’equilibrio tra illustrazioni e modalità di lettura è la più coinvolgente, basti guardare le interazioni.

Leggi le interviste dedicate ai fumettisti su Instagram: le Pagine d’autore dei profili più popolari e quelli appena nati ma già di grande successo.

Davvero interessante sarebbe contestualizzare il ruolo dello sceneggiatore di fumetti tra i social media. Su questo argomento devo studiare di più: se hai qualche suggerimento mi lasceresti un commento qui sotto?

FONTE IMG: @sarahj_madame


Iscriviti alla mia newsletter! La Guida completa per il fumettista online. Per saperne di più clicca qui.