Come cancellarsi dai social media?

i migliori fumetti online

La cancellazione account non è poi così immediata come vorremmo, esiste una strategia da parte della Silicon Valley per farti desistere. I social media sperano in tuo ripensamento lasciando un tempo per cui potresti riattivare l’account.

Ho voluto la compagnia di uno dei migliori fumetti online PERA COMICS. Un vignettista di successo entrato nel mondo dei web comics stratagemmi all’Agatha Christie. proprio come quelli che adottano le piattaforme per procedure di eliminazione o cancellazione.

Disattivare o eliminare account social.

FACEBOOK

LINK https://www.facebook.com/help/224562897555674

Il processo di eliminazione ha inizio 14 giorni dopo l’invio della richiesta. Durante questo periodo, l’account è disattivato e si può scegliere di annullare l’eliminazione dell’account.

GMAIL, YOUTUBE E GOOGLE

Se non ti interessa più utilizzare servizi Google specifici come Gmail, puoi eliminarli in gestisci account ma davvero sarebbe un suicido digitale! Se pensi che la prima configurazione che fai è proprio l’account gmail, dove finirebbero i tuoi contatti?

TWITTER

Se il tuo account Twitter è stato disattivato accidentalmente o per errore, puoi ripristinarlo entro 30 giorni dalla disattivazione.

https://twitter.com/settings/accounts/confirm_deactivation

TUMBLR

https://tumblr.zendesk.com/hc/it/articles/226264628-Eliminare-il-tuo-account-o-blog

https://www.tumblr.com/settings/account

PINTEREST

https://it.pinterest.com/settings

TROVI INTERESSANTE RICEVERE CONTENUTI DI WEB MARKETING APPLICATE AL FUMETTO ONLINE?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Risorse web utili per tracciare la tua attività online.

PIPL: è un motore di ricerca in cui inserendo nome/cognome, località, username o email di chiunque visualizzi profili/registrazione e altro. Purtroppo ad oggi è a pagamento, credo che la versione free abbia avuto qualche piccolo problemino di privacy, ma è il migliore sul mercato.

TINEYE: carica un disegno del tuo fumetto online, cercherà per te l’immagine nel web ovunque sia stata pubblicata. Prova anche tu.

DISQUS: utilissimo per chi lascia commenti e scopre in quale piattaforme hai avuto accesso e con il login di quale social a cui sei iscritto. Fenomenale!

Gestire account deceduti.

In Facebook puoi scegliere da 3 a 5 amici da contattare se non riesci più ad accedere al tuo account. I tuoi contatti fidati possono inviare un codice e un URL da Facebook per consentirti di accedere di nuovo. Dovrai cercare in Impostazioni >Protezione e Accesso prevede diverse opzioni per il tuo caso.

L’opzione che verrà proposta come prima, è un account commemorativo vuol dire che solo se cercato il profilo nel social viene trovato, non apparirà nelle bacheche e un account erede potrà gestire i commenti e le amicizie. Segui le indicazioni del Centro assistenza anche sulla documentazione richiesta in caso scegliessi la chiusura.

In Twitter:

https://help.twitter.com/it/managing-your-account/contact-twitter-about-a-deceased-family-members-account

Su Tumblr la procedura risulta complicata: nella versione italiana non è presente l’indicazione chiaramente come in LINKEDIN. Sarà bene contattare direttamente il Centro Assistenza. La richiesta prevista è l’invio di una documentazione per accertare che siete un parente stretto e evitare scherzi di cattivo gusto.

Pinterest:

https://help.pinterest.com/it/articles/deactivate-or-close-your-account#Web

In conclusione.

Da quando i social network sono diventati così popolari e influenti dobbiamo curare i nostri profili e purtroppo in tristi occasioni anche di coloro che sono deceduti. Ad oggi solo Facebook permette di scegliere un contatto erede. Un consiglio preventivo e di tendenza tra gli apocalittici visionari: lasciate un quadernino in cui sono segnati gli account e le password, utile per le coordinate bancarie come suggerito in molti fumetti on line del genere.

L’aspetto non controllabile è l’indicizzazione nei motori di ricerca, potresti fare una verifica digitando hashtag per i post dimenticati o il nome della persona.

Spero che l’articolo ti sia stato utile e se hai domande scrivile nei commenti qui in fondo.

fumetti online
FONTE: @peracomics.