Leila Leiz: la natura erotica dei suoi fumetti

fumetti erotici

“I love to draw and read comics and the rest of the time i sleep.”

Tra i fumetti erotici non è stato un caso scoprire Leila Leiz. Difatti è un’ottima disegnatrice e artista, autodidatta nata a Parigi, che si presta al fumetto di serie come per la Sergio Bonelli Editore in Le Storie – Lysierum, 451 Editor, Soleil Editeur. Non solo vanta collaborazioni con Saldapress nella prima storia transgender di nome Charlie che aspetta il momento giusto per comunicare la sua natura a chi le sta vicino. Nei due volumi che compongono la miniserie “Alters” l’autore Paul Jenkins ha scelto lo stile pop di Leila Leiz, che racconta la femminilità della supereroina Chalice da cui traspare l’incertezza del transgender Charlie.

Con quest’ultimo fumetto ha realizzato il suo sogno: esordire nel mondo del fumetto americano. Ma come autrice di fumetti erotici? Spero un giorno di chiederglielo….

Da oggi siamo su Telegram con un canale dedicato ai fumetti erotici. Segui il link!