TEX WILLER il ranger del fumetto italiano non più solitario.

i migliori fumetti on line
No votes yet.
Please wait...

Dopo quasi settant’anni continua a essere protagonista nel mondo del fumetto internazionale.

Nel 1948 arriva TEX WILLER ideato da Galep e Bonelli e tuttora pubblicato da Sergio Bonelli Editore. Il personaggio immaginario ispirato a Gary Cooper e poi ad altri attori, resta il fumetto italiano più noto e pubblicato all’estero, sia in Europa che in altri paesi del mondo.  Vengono realizzate nuove storie anche da autori stranieri e continuano le ristampe. Un genere western così lontano dall’era digitale: cosa appassiona ancora? Perché viene letto sia dal padre che dal ragazzino di GTA5.

In quegli anni un western allontana le menti dalle conseguenze della guerra, generazioni nate sotto i bombardamenti ritrovando, nell’atmosfera evocativa di cowboys, sceriffi e cattivi, un senso di rinascita. Ispirati dalla personalità del protagonista capisco perché chi è cresciuto con TEX WILLER dice  “noi quelli che correvano alla piccola bottega per comprare l’ultimo TEX e a scuola lo nascondevamo in tasca!”  

SEGUI IL NOSTRO CANALE SU TELEGRAM E LEGGI ECOMICS!

E tu cosa hai nel taschino posteriore?

Il suo formato tascabile sicuramente ha favorito l’acquisto entrando giusto nei taschini posteriori. Doveva essere un intrattenimento e invece la sua uscita coinvolgeva la famiglia e amici. Nel mercato del collezionismo fumettistico in Italia i primi numeri e in ottime condizioni sono ricercatissime: su é il momento di riordinare cantine, soffitte e garage dei nonni! Parliamo del Numero 1  è quotato tra i 2.500 e i 5.000 euro e numeri che hanno avuto notevole successo oscilla tra i 1.500 e i 2.000 euro.

In un taschino teniamo il cellulare e l’unica corsa  è all’ Apple Store per l’uscita del nuovo iPhone. Apparentemente é un panorama nostalgico  ma immaginiamo se uscisse oggi un TEX anche in formato digitale: western, donnine, cavalcate al tramonto. Avrebbe un impatto emotivo? Ho i miei dubbi che pur cambiando la tecnica per allinearsi alla nuova comunicazione potrebbe averlo. Sarà per questo che SERGIO BONELLI EDITORE non ha mai pensato ad un restyling stravolgente sul mercato.

Il concetto  è la sua storicità: non solo il contesto in cui é nato ma il fatto che i nuovi lettori guardano dietro nel tempo e ritrovano un passato. Il passato affascina ancora, da stabilità e sicurezza nel vivere il presente anche ai nuovi youtuber. Spesso guardando video o perfino cartoni animati riconosco i riferimenti agli anni ’90 lo stesso che notava mio padre guardando i miei film. La storicità diverrà relativa e immediata come un post o tweet finché la futura generazione sarà impegnata intenta ai reset e nessun back up.

Quale destino prevedi per fumetti come TEX WILLER? Lasciami un commento e volentieri ne parleremo.


 FONTE IMMAGINE IN EVIDENZA: originale Galep di TEX WILLER.

Acquista su Amazon.it